Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Come deodorare la casa e avere sempre aria pulita

Hobby e Casa - 27 luglio 2016 Vedi anche: Consigli pulizie casa, Home Economist, Rimedi casalinghi

Come deodorare la casa e avere sempre aria pulita? Ce lo spiega Daniela, la nostra Home Economist che, con una rapida guida, ci dà tanti spunti per avere ambienti a prova dei nasi più esigenti!

  • Deodorare la casa, così da entrare e sentire odore di fresco e pulito, è sempre piacevole ma, la cosa davvero importante è fare in modo che l’aria che respiriamo sia davvero sana. Non ci rendiamo conto infatti che possono essere tante le fonti di inquinamento anche dentro casa e che, “casa profumata” non è per forza sinonimo di aria pulita.

    Tra le fonti di inquinamento domestico ci sono le vernici con cui dipingiamo pareti e soffitti, i detersivi che adoperiamo per igienizzare pavimenti e superfici, il fumo di sigarette o delle candele e incensi che utilizziamo per dare un buon odore agli ambienti, così come le sostanze volatili emesse dai fornelli, dai camini o dagli scaldabagni.

    Quel che succede è che spesso sottovalutiamo i danni dell’inquinamento domestico e senza che ce ne accorgiamo, inaliamo micro particelle che alla lunga possono provocare allergie o altri disturbi. Se poi a tutto questo uniamo il fatto che, per isolarci da freddo e rumore, sigilliamo porte e finestre, capite che la situazione può essere soffocante. Ecco perchè è importante areare sempre molto bene gli ambienti in cui soggiorniamo e garantire un ricambio d’aria, anche se talvolta può sembrare che l’aria fuori sia più inquinata di quella dentro.

    Per deodorare la casa e avere sempre aria pulita, per fortuna, ci sono tante soluzioni che possiamo adottare. Vediamole.

  • casa piante2

    ARREDATE CASA CON LE PIANTE

    Si sa che le piante ossigenano l’aria oltre a rendere la casa più accogliente ed elegante. Alcune piante assorbono più del 50% delle sostanze inquinanti presenti come ad esempio l’Aloe, o la così detta lingua di suocera, il ficus Benjamin o i crisantemi.
    In base alle condizioni di luce e calore che riuscite a garantire scegliete la pianta più adatta a voi.

  • pot pourri

    SCEGLIETE DEODORANTI NATURALI E USATE DETERGENTI ECO-FRIENDLY

    Per profumare l’aria di casa scegliete prodotti naturali proprio a partire dai fiori. Un bel vaso di lavanda da tenere su davanzale o un bel mazzo di fiori profumato e colorato da tenere all’ingresso vi daranno subito una sensazione di fresco. Anche le bucce degli agrumi seccati possono aiutarvi creare dei pot-pourri per profumare l’aria insieme a spezie come i chiodi di garofano. Potete tenerli in un vaso o metterli in sacchettini da nascondere qua e la in giro per casa e profumare i vari ambienti. Infine potete utilizzare un diffusore di olii essenziali che oltre tutto hanno poteri benefici sul nostro organismo.

    Per le pulizie di casa scegliete prodotti il più possibile eco-compatibili.

    Ormai in tutti i supermercati c’è un’ampia possibilità di scelta e nella più estrema delle ipotesi sappiate che aceto, limone e bicarbonato risolvono buona parte dei vostri problemi di pulizia ed igiene.

  • casa profumata

    INVESTITE IN TECNOLOGIA E PULITE GLI SPLIT DELL’ARIA CONDIZIONATA

    Dotatevi di un ottimo aspirapolvere e con ottimo aspirapolvere intendo uno dotato di Filtri Hepa, ovvero un sistema di filtri ad elevata efficienza. Succede spesso infatti che gli aspira polveri catturano la polvere ma poi buona parte delle microparticelle e delle sostanze volatili non vengono trattenute ma rimesse in circolo nell’aria rendendola poco pulita. Avere un aspirapolvere dotato di filtri Hepa è tanto più importante se in casa avete animali domestici e se siete allergici agli acari o avete problemi respiratori. Il migliore che io possa consigliarvi, soprattutto in caso di allergie è il Dyson Cinetic Big Ball. 

    Tenere puliti e in buone condizioni gli split e i filtri dell’aria condizionata è davvero importante per respirare un’aria sana in casa. Quindi recuperate il libretto di istruzioni e assicuratevi di saper smontare e rimontare i filtri e lavateli con abbondante acqua e sapone. Una volta rimessi al loro posto lasciate andare l’impianto per una decina di minuti con le finestre aperte per essere più che sicure che eventuali polveri, microparticelle o muffe non vengano re-imesse in circolo.

    Infine, per purificare l’aria, sul mercato esistono degli ottimi Purificatori, tra cui sempre in casa Dyson il Pure Cool Link, che oltre a essere dotato dei filtri di cui vi parlavo prima, ha la caratteristica di monitorare la qualità dell’aria e di azionarsi solo in caso necessario, e potete usarlo anche come ventilatore.

    Mi raccomando fate attenzione all’aria che tira a casa vostra e fate che sia sempre serena e … pulita!

    Dani&Colf ha l’obiettivo di SEMPLIFICARVI LA VITA e offre dunque corsi a domicilio rivolti a Mamme, Papà, Tate e Colf insegnando le regole fondamentali di una buona organizzazione domestica.

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA