Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Cos'è e come si fa la ruffian manicure, per un tocco di colore sulle unghie

Bellezza - 23 marzo 2018 Vedi anche: Mani e unghie

Ecco come fare la ruffian manicure, una nail art semplice per dare un tocco di colore alle vostre unghie! si tratta di una sorta di reverse french manicure, ovvero una french realizzato alla base delle unghie. Scopriamo insieme in cosa consiste e come si realizza questa nail art in pochi e semplici passaggi!

La ruffian manicure è una nail art trendy da realizzare in alternativa alla classica french, la lunetta in questo caso deve però essere realizzata alla base delle stesse unghie. Per chi avesse difficoltà a  creare la lunetta a mano libera con l’applicatore dello smalto, il consiglio è quello di utilizzare delle classiche lunette per french manicure da applicare sulla base dell’unghia.

In commercio si possono trovare anche dei kit con lunette per realizzare la ruffian manicure, ma se non li trovate facilmente andranno bene anche dei semplici occhielli salvabuchi adesivi acquistabili in cartoleria! Se non avete la mano particolarmente ferma o volete essere più precise potete aiutarvi con altri accessori opzionali per manicure, come ad esempio un pennellino sottile per nail art e una penna correggi smalto, che possono rivelarsi utili per realizzare la lunetta e per perfezionare la manicure.

In ogni caso il risultato sarà quello di una nail art molto versatile, in quanto colorata e abbinabile facilmente ai vari outfit. Semplice da realizzare, la ruffian manicure prevede infatti l’utilizzo di due smalti colorati in tonalità a contrasto in modo da valorizzare le unghie. Ciò che vi occorrerà per realizzarla è quindi uno smalto colorato in una nuance a vostra scelta, come ad esempio uno smalto glitterato o scuro ma anche uno smalto nude, e uno smalto colorato a contrasto da abbinare al primo scelto. Per la scelta dei colori degli smalti, spazio alla fantasia e agli abbinamenti: rosso e oro, blu e argento, bianco e nero, rosa e marrone, verde e oro… Naturalmente potete anche giocare con i contrasti tra smalti glitterati e smalti colorati lucidi.

Come procedere allora per realizzare la ruffian manicure? Prima di applicare lo smalto colorato su tutte le unghie, come sempre dovrete stendere una mano di base trasparente e terminare la ruffian nail art con una passata di top coat brillante. Una volta asciutta la base trasparente, quindi, si procede con la stesura su tutta l’unghia dello smalto che si vuole far comparire nella lunetta (ad esempio uno smalto oro o argento) e si attende l’asciugatura. A questo punto si applica il secondo smalto, di solito più scuro, sopra quello precedente, rimanendo distaccati di qualche millimetro dal giro cuticole in modo che resti visibile il primo smalto steso e in modo che si formi una vera e propria lunetta alla base dell’unghia.

Se si opta per le lunette adesive o per i salvabuchi, questi si applicano una volta asciutto lo smalto colorato, appena sotto il giro cuticole. Si procede poi alla stesura del secondo smalto per realizzare la lunetta, applicandolo lungo il letto ungueale per un risultato preciso. Ricordate infine che la ruffian manicure si adatta a qualunque forma delle vostre unghie: naturali, ricostruite, unghie dalla forma squadrata, a mandorla, a stiletto e unghie dalla forma ovale, sia mediamente corte che lunghe.

Leggi anche:
French manicure: le evoluzioni Reverse e Diagonal
Unghie ultra violet, la nail art più trendy del 2018

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA