Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Layering per il viso, cos'è e che effetti ha

Bellezza - 6 febbraio 2017 Vedi anche: Cura della pelle

Il layering per il viso fa parte della routine di bellezza delle donne orientali che hanno un incarnato fresco e a prova di imperfezioni. Ecco come prendersi cura della propria bellezza ogni giorno seguendo i consigli di chi ha un incarnato invidiabile.

Avete mai sentito parlare di layering per il viso? È uno dei nuovi trattamenti alternativi alla classica pulizia del viso quotidiana, una novità che arriva direttamente dall’oriente e che anche in Europa sta riscuotendo un discreto successo. Dunque cerchiamo di capire insieme cosa cambia con il layering e in che modo può beneficiarne la nostra pelle e la nostra bellezza.

Che cos’è il layering viso

In breve è un rituale di bellezza orientale che potrebbe sostituire a pieno titolo la nostra routine di bellezza quotidiana: un trattamento in più fasi, ben sette, per purificare la pelle in profondità, idratarla correttamente e prepararla al make up. Insomma quel che dovremmo fare tutte se sogniamo un incarnato a prova di imperfezioni come quello delle bellezze orientali.

Layering viso, come si fa

I primi step riguardano sicuramente la detersione e l’obiettivo è quello di pulire a fondo la pelle, rimuovere sporco, impurità e residui di trucco utilizzando un prodotto apposito, un olio demaquillant. In realtà non bisogna necessariamente procurarsi costosi prodotti specifici, basterà anche un olio vegetale, come quello di mandorla o di argan. Dopo il primo step, che prevede anche il risciacquo del viso per rimuovere l’olio, bisogna utilizzare un sapone neutro delicato possibilmente a base di calendula, alloro o lavanda, che consente di pulire il viso in profondità rimuovendo tracce di sporco e make up. A questo punto basterà utilizzare un tonico, un prodotto che tendenzialmente tutte noi abbiamo nel beauty, da applicare sul viso con un dischetto di cotone, tamponando delicatamente. Ricordate che è bene utilizzare sul viso prodotti privi di alcol.

Gli ultimi step del layering viso hanno il compito di nutrire e idratare la pelle, con particolare attenzione per il contorno occhi e le labbra. Bisognerà procurarsi un siero viso, che varierà in relazione al vostro tipo di pelle ma anche alle esigenze personali, come nel caso di chi ha già cominciato a utilizzare prodotti antirughe. Il siero va applicato sia sul viso che sul collo. Per il contorno occhi invece dovrete usare un prodotto specifico che può anche essere leggermente colorato come una BB Cream, e che va applicato al di sopra e al di sotto della palpebra mobile. Infine basterà applicare un velo di crema idratante su tutto il viso, con un fattore di protezione medio, e un balsamo labbra per rendere morbida e idratata la nostra bocca.

Sembra una procedura lunga ma non lo è, basta prenderci la mano e la mattina per il layering viso impiegherete meno di dieci minuti. È importante però farlo costantemente, o almeno così funziona per le donne orientali che hanno un incarnato invidiabile.

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA