Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Filler labbra, tutti i vantaggi e le controindicazioni

Bellezza - 17 marzo 2016 Vedi anche: Chirurgia estetica

Filler labbra, tutti i vantaggi e le controindicazioni di uno dei trattamenti più richiesti dalle donne insoddisfatte della propria bocca. Ecco tutto quello che bisogna sapere prima di decidere di rimpolpare le proprie labbra.

Tutti pazzi per il bisturi! Il problema è che oggi le donne si piacciono meno perché sanno di poter migliorare passando sotto le mani del chirurgo. Un naso un po’ prorompente, una palpebra che ha perso tono o semplicemente qualcosa che non ci piace e che vorremmo sia diversa, alla fine ci spingono ad intervenire.

E non è una questione che riguarda solo noi donne, perché diciamolo, oggi gli uomini sono dei veri e proprio “narcisi” e anche loro, quasi sempre, sono pronti a intervenire sul proprio corpo per cambiare quel che non gli piace vedere allo specchio. Oggi vogliamo concentrarci sulle labbra, un problema tipicamente femminile, e sul filler labbra, che è tra gli  interventi maggiormente richiesti dalle donne dopo il ritocco del decoltè.

Labbra carnose e seducenti: ecco cosa vogliono tutte le donne. Solo alcune, però, hanno il coraggio di sottoporsi alle mani del chirurgo pur di averle, ignorando che cambiare anche un piccolo dettaglio del proprio viso può sconvolgere l’intera fisionomia, e non è detto che questo cambiamento del volto sia sempre positivo. Oggi le donne parlano di filler alle labbra un po’ con leggerezza, ecco perché vogliamo fare chiarezza su alcuni aspetti e su quelli che possono rivelarsi pro e contro.

Pro e contro del filler labbra

Per quanto poco invasivo bisogna comunque considerarlo al pari di un intervento, che può disattendere le aspettative. I vantaggi delle filler labbra ovviamente riguardano le modalità di trattamento, che sono sicuramente meno invasive e poco dolorose o comunque con un post trattamento non problematico, almeno di solito.

In pratica, utilizzando l’acido ialuronico vengono rimpolpate le labbra e lo si può fare in modo graduale, conferendo quindi un aspetto naturale alla bocca, a meno che non vogliate delle labbra molto carnose, in tal caso dipenderà esclusivamente da una vostra scelta. Non è un intervento, per cui non c’è una vera e propria preparazione e non si viene sottoposti ad alcuna anestesia. Il vantaggio maggiore riguarda le cicatrici, che in questo caso sono totalmente assenti, per cui anche i tempi di recupero sono abbastanza veloci. La riuscita di questi trattamenti, ovviamente, dipende dal tipo di filler utilizzato e dal centro a cui vi rivolgete. I costi in generale non sono eccessivamente onerosi: una seduta può avere un costo variabile a partire da 250 euro ma non oltre 500.

Lo svantaggio riguarda la durata del trattamento, che non è infinita, perché per mantenere le vostre labbra belle e carnose sarete costrette periodicamente a sottoporvi ad ulteriori sedute, e così anche i costi aumentano. Insomma, mediamente una volta ogni sei mesi dovrete ripetere il ciclo, a meno che il vostro chirurgo non abbia utilizzato un filler semipermanente: in tal caso potrete aspettare anche un anno prima di dover ripetere il trattamento. Non ci sono controindicazioni, a patto che vi rivolgiate ad un centro specialistico: in questo tipo di cose è meglio non risparmiare!

LEGGI ANCHE:

Acido ialuronico, il filler per eliminare le rughe dal viso

Acido ialuronico, i benefici per la pelle e i prodotti da provare

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA