Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Stashing, la nuova tendenza è nascondere il partner ad amici e parenti

Amore e Sesso - 16 ottobre 2017 Vedi anche: La Vita di Coppia

Vita di coppia: stashing, la nuova tendenza è nascondere il partner ai parenti e agli amici. Ecco in cosa consiste e come difendersi da questa pratica che è addirittura diventata una tendenza di cui vantarsi: occultare agli altri le relazioni di coppia.

La vita di coppia diventa sempre più complicata e perfino i sentimenti vengono sacrificati alle mode del momento; in un certo senso la facilità di socializzazione è riuscita ad alienare ancora di più le persone, creando mondi paralleli inesistenti. Se da una parte si rischia di avere a che fare con persone che inventano di sana pianta lavori, relazioni e vacanze, dall’altra potremmo essere vittime dei cosiddetti amanti seriali, che tendono a praticare lo stashing: vediamo cos’è.

Vita di coppia: cos’è lo stashing

Il termine inglese “stash” indica qualcosa di nascosto, occultato; in slang si riferisce addirittura alla droga nascosta in casa o in tasca. Riferito ai rapporti di coppia, lo stashing indica la volontà di uno dei due partner di tenere nascosta la relazione, di evitare qualsiasi tipo di contatto tra la persona che si frequenta e gli amici o i familiari. È di certo un fenomeno che è sempre esistito, ma oggi gli psicologi lanciano una sorta di allarme perché questo atteggiamento è diventato una sorta di tendenza da praticare e di cui vantarsi.

Ma per quale motivo si tiene questo atteggiamento? Semplice: perché la persona in questione non ha intenzione di dare seguito e futuro alla relazione; per questo motivo evita di coinvolgere chi fa parte della sua vita in una relazione che è destinata a terminare presto. Non è semplice distinguere una persona presa ma spaventata da una disinteressata a costruire qualcosa, ma tutto dipende da noi e dalla lucidità che vogliamo mettere in campo: ammettere a noi stesse di avere a che fare con un uomo che ci sta usando non è mai facile, ma è fondamentale!

Quali sono le scuse ripetute di chi ha deciso di usare con voi la tecnica dello stashing? Vi dirà che andare a cena dai genitori non è il caso perché vanno a letto presto, oppure perché sono dei brontoloni e vi metterebbero in imbarazzo. Per quanto riguarda la comitiva di amici, la scusa più ovvia sarà “sono dei matti, non ti piacerebbero” oppure vi direbbe che preferisce stare solo con voi. Di fatto, parla poco di sé, si confida poco, non fa sapere di conoscervi e frequentarvi, sui social evita le interazioni con voi, non vi dice nel dettaglio che lavoro svolge, come si chiamano i parenti più stretti o gli amici più cari, avete una vaga idea di come passa il tempo quando non è con voi… insomma, a voi sembrerà che stia occultando la sua vita ai vostri occhi, ma in realtà sta facendo l’opposto: nasconde voi alla vista di chi ha intenzione di frequentare per molto tempo! Inutile specificare: se doveste notare atteggiamenti di questo tipo, sappiatevi regolare e frequentatelo solo se avete intenzione anche voi di troncare nel giro di poco tempo.

Articolo scritto da: Elisa

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA