Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Astringenti vaginali, cosa sono e come si usano

Amore e Sesso - 17 maggio 2017 Vedi anche: Arte della Seduzione, Giochi Erotici con il Partner

Tutto quello che dove te sapere sugli astringenti vaginali: cosa sono e come si usano per potenziare il piacere sessuale. E' un’ottima strategia per chi ha da poco avuto una gravidanza, ma non soltanto per le donne che hanno partorito!

Avete mai sentito palare di astringenti vaginali? No? Allora vediamo di capire cosa sono e come si usano, partendo dal presupposto che in passato gli astringenti vaginali venivano usati soprattutto dopo la gravidanza per “tonificare” i muscoli della vagina. Sono prodotti che hanno un forte effetto astringente e che dopo il parto sono un toccasana se associati ad esercizi specifici che servono proprio a ripristinare la tonicità della zona vaginale, messa a dura prova dal parto.

Ma negli ultimi anni gel e creme con funzioni astringenti vengono utilizzati anche sotto le lenzuola per potenziare il piacere erotico della coppia: non è un caso che adesso a farne uso siano donne di tutte le età, anche quelle non più fertili o le più giovani.

Astringenti vaginale: cosa sono e come si usano

Si tratta di prodotti, di solito gel facili da applicare, che servono a restringere le pareti vaginali dopo la gravidanza, che ovviamente può avere un effetto negativo sulla tonicità dei muscoli di questa delicata zona. E’ un trattamento in un certo senso estetico, che però ha anche notevoli benefici per la coppia, per la quale il rapporto può diventare decisamente più piacevole. In pratica l’astringente vaginale ormai fa parte di un gioco erotico su cui puntano tantissime coppie, anche giovanissime, perché di fatto la percezione aumenta sia per lui che per lei e di conseguenza migliora di gran lunga anche la performance sessuale. Gli astringenti vaginali, appunto, possono favorire il raggiungimento dell’orgasmo e in particolare potenziano il piacere femminile.

Affinchè abbia effetto e la coppia possa beneficiarne basterà procurarsi uno dei tanti astringenti vaginali in commercio e applicarlo come una normale crema vaginale, e ci sono anche le versioni in gel. Sono ovviamente prodotti testati e privi di effetti collaterali, però è comunque il caso di chiedere consiglio al proprio ginecologo, specialmente dopo la gravidanza.

LEGGI ANCHE:

La ginnastica pelvica per curare l’eiaculazione precoce

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA