Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Coppia, 5 cose che non dovremmo mai fare dopo una lite

Amore e Sesso - 16 gennaio 2017 Vedi anche: La Vita di Coppia

Problemi di coppia? Ecco alcune cose che non dovremmo mai fare dopo una lite perché minano la stabilità della reazione. Spesso le reazioni sono esagerate e il malcontento e il malumore si protraggono per ore o anche giorni dopo il litigio, dunque ecco come gestire queste situazioni.

  • Litigare è normale, fa parte della routine di coppia. Il punto però sta nell’essere bravi a sapere gestire le controversie, dosando le reazioni soprattutto quando ci si rende conto che arrivare a un accordo con il partner diventa impossibile; allora non ci resta che chiudere la querelle e andare oltre, cercando le parole giuste ma soprattutto evitando atteggiamenti presuntuosi e provocatori che potrebbero dargli ulteriori pretesti per continuare a discutere. Dunque ecco le 5 cose che non dovremmo mai fare dopo una lite.

  • Mai rinfacciarsi le cose dette durante un litigio

    Coppia che litiga

    Quando siamo arrabbiati tenere la lingua a freno è difficile e di questo dovremmo sempre tener conto. Quel che ci si dice durante un litigio dovrebbe assolutamente essere trascurato: lo sappiamo bene che qualche volta le reazioni sono esasperate e ci portano a dire cose che non pensiamo. Magari soltanto dopo, quando le acque si saranno placate, potrete chiedere spiegazioni in merito a qualche frase o osservazione che non avete proprio gradito.

  • Niente sesso riparatore

    Sesso e piacere

    Ci sono coppie che proprio non vanno d’accordo ma in compenso hanno un’ottima intesa sessuale: per loro spesso il sesso si trasforma in un pretesto per far pace. Un po’ di coccole possono rendere più morbido il momento che segue alla sfuriata, ma la mattina dopo, quando riaprirete gli occh,i il problema ci sarà ancora. Forse è meglio chiarire le cose con calma e poi tornare alla classica routine di coppia, anche sotto le coperte.

  • Mai puntare il dito contro l’altro

    Coppia che litiga

    Quando si litiga le colpe vanno suddivise al 50% e spesso continuare a cercare la ragione dell’uno o dell’altro diventa una inutile perdita di tempo. Dopo una brutta sfuriata entrambi dovreste prendervi del tempo per riconsiderare le cose a mente fredda: vedrete che anche le vostre motivazioni cominceranno a vacillare e probabilmente vi renderete conto che anche la vostra reazione forse è stata un po’ esagerata.

  • Accampare false scuse per giustificare una lite

    Coppia che litiga

    Siamo stanchi, stressati e qualche volte anche sul filo dell’esaurimento, ma tutto ciò non basta a giustificare un litigio o continue questioni con il partner. Queste sono scuse che possono giustificare una reazione esagerata ma non continui litigi che possono mettere in crisi la vostra relazione. Prendetevi un attimo di tempo e non chiudete subito la questione con un banale “siamo stressati” perché in verità potrebbe esserci dell’altro.

  • Mai saltare a conclusioni frettolose

    Coppia in crisi

    I litigi continui ci stancano e spesso mettono anche in crisi i nostri sentimenti. Litigare è naturale e per molte coppie è addirittura terapeutico, non bisogna abbattersi: finchè discutete è positivo, il punto però è concentrarsi sui problemi e impegnarsi per capire quali sono le ragioni che non vi fanno stare bene. Non è detto che non siate fatti per stare insieme: ecco una delle conclusioni frettolose che possono davvero mettere a rischio la vostra relazione!

    LEGGI ANCHE:

    Litigi di coppia, 5 stratagemmi per calmarlo quando è nervoso

    I 7 motivi stupidi che fanno litigare le coppie

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA