Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

5 consigli per tenersi stretto un amante

Amore e Sesso - 31 ottobre 2016 Vedi anche: Arte della Seduzione

Ecco per voi 5 consigli per tenersi stretto un amante, le variabili da considerare e i consigli da non sottovalutare specialmente in caso di una relazione extraconiugale. Ecco cosa c’è da sapere!

  • Relazione extraconiugale? Non tutti condividono eppure sono tantissimi gli uomini e le donne che vivono, seppur con difficoltà e disagio, vere e proprie relazioni clandestine. Non prendiamoci in giro, sono cose che in pochi raccontano, ma che succedono. E quello che probabilmente chi ha un amante sa già è che non è semplice mantenere equilibrato questo rapporto: ci si stanca facilmente, a meno che non seguiate questi 5 consigli per tenersi stretto l’amante.

  • Mai essere troppo appiccicose

    Tradire il partner

    Partiamo dal presupposto che non tutti amano le smancerie o i rapporti impegnativi. Una relazione con un amante deve essere discreta, leggera e spensierata. C’è poco spazio per attenzioni, obblighi e romanticherie, altrimenti si rischia di trasformare il rapporto in qualcosa di diverso, che non è detto che entrambi vogliano.

  • Gelosia tra amanti: capita ma non va bene

    Tradimento nella coppia: alcuni lo fanno per carenze affettive

    L’amante solitamente non è geloso del marito o della moglie dell’altro, ma piuttosto di altre persone con cui potrebbe entrare in competizione.  Le possibilità in questo caso sono due: parlare chiaramente chiedendo “l’esclusiva”, così si dice, oppure meglio ancora entrare nel meccanismo “occhio non vede, cuore non duole”. In caso contrario il rapporto si complica e una situazione piacevole rischia di trasformarsi nell’ennesimo rapporto di coppia problematico.

  • Rapporti mordi e fuggi

    Psicologia del tradimento: le donne in carriera sono le più infedeli

    Non c’è spazio per cene romantiche, fette di torta e caffè e neppure per le passeggiate. E’ brutto da dire probabilmente, ma quello che vi accomuna è il sesso, quel desiderio reciproco che non ha bisogno di altro. Bisogna mantenere un profilo basso se non volete rischiare che la passione si spenga e che si riaccenda altrove!

  • Patti chiari, amicizia lunga: anche tra amanti

    Rapporti extraconiugali

    Quello che tipicamente succede dopo un po’ di tempo è che uno dei due, colto da un amore travolgente, cominci a fare pressioni sull’amante affinchè questo sì separi dall’attuale consorte con effetti collaterali in qualche caso anche abbastanza rischiosi. Nella maggior parte dei casi, infatti, l’altro non vuole separarsi né desidera avere con l’amante una relazione seria, e così scattano le classiche vendette. Non è questo sicuramente il modo di tenersi stretto un amante!

  • Cogliere i lati positivi di un rapporto extraconiugale

    Rapporti extraconiugali: gli italiani preferiscono le scappatelle

    Di solito si tratta di rapporti nati dall’attrazione e dalla tensione sessuale, che almeno in fase iniziale non hanno nulla a che vedere con i sentimenti, anche se la continuità tende ovviamente a farci affezionare al partner. Il vantaggio di un rapporto del genere è che si è comunque liberi ma ci si vede e si sta insieme soltanto quando si ha voglia, non perché qualcuno ce lo impone.


    LEGGI ANCHE:

    Rapporti extraconiugali, gli italiani preferiscono le scappatelle

    Infedeltà coniugale, cause di un fenomeno sempre in crescita

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA